Diminuisce dimensione testo Reimposta dimensione testo originale Aumenta dimensione testo
.
Offerta "Servizio di Tutela Gas" 2013

"Servizio di Tutela Gas" – Riforma tariffe del 1° ottobre 2013

SERVIZIO DI TUTELA


Le tariffe del gas naturale
applicate ai clienti che hanno diritto e che richiedono di pagare il servizio alle condizioni del SERVIZIO DI TUTELA (cioè i clienti rientranti nelle categorie dei clienti domestici e dei condomini domestici con consumi fino a 200.000 mc annui) sono stabilite dall’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas che ne determina le componenti e stabilisce il valore di ciascuna componente (per maggiori informazioni vedi deliberazione numero 196/2013/R/Gas pubblicata sul sito www.autorita.energia.it)

La tariffa che viene applicata in bolletta è composta da:

A) una Quota Fissa Annua (in ragione del periodo di fatturazione)
B) una Quota Variabile applicata per ogni mc consumato.

La quota variabile è formata da: una quota per i “Servizi di Vendita”, una componente di “Oneri Aggiuntivi di sistema e Gradualità” e da una quota di “Servizi di Rete”.
Tutte
le componenti sono stabilite dall’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas:

PREZZO GAS PER STANDARD MC = SERVIZI VENDITA + QUOTA ONERI AGGIUNTIVI + SERVIZI DI RETE + IMPOSTE + IVA

*STANDARD MC = (MC segnati dal contatore) X (Coefficiente “C”) coefficiente di correzione della misura stabilito per ogni località dall’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas. Esempio: (mc segnati = 1.000) x (C = 1,036) = standard mc 1.036 (fatturati al cliente)

La quota relativa ai Servizi di Vendita è formata da varie componenti stabilite dai provvedimenti tariffari in vigore:

- CMEM + CCR =          Componente Materia Prima, la più importante, a volte definita per semplicità “prezzo del gas”
- QVD              =         Quota vendita al dettaglio, fissa e variabile.

La Quota Oneri Aggiuntivi e Gradualità è composta da varie piccole componenti stabilite dall'Autorità e raggruppate in bolletta sotto questa voce: componenti tariffarie Cvi, Cfgui, Cconr, Cpr, Grad, ecc.. che hanno lo scopo di finanziare e perequare il “sistema gas nazionale” per garantirne il funzionamento collettivo.

La quota relativa ai Servizi di Rete è dovuta per il trasporto locale del gas attraverso le reti cittadine e suburbane, per l’attività di lettura e gestione tecniica dei contatori e per il pronto intervento (TDM = Tariffa Distribuzione e Misura). Tali attività sono svolte dalla società di distribuzione del gas localmente competente. Nei servizi di rete è compresa la componente QT = Quota trasporto sulle reti nazionali e regionali (trasporto gas a cura di SNAM RETE GAS).

Le tariffe sono indicizzate alla media delle quotazioni internazionali del gas (fissate giornalmente sul principale mercato all’ingrosso del gas che si trova in Olanda ed è chiamato TTF) con le modalità e le decorrenze stabilite dall’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas.  Attualmente l’indicizzazione è trimestrale nei mesi di gennaio, aprile, luglio, ottobre di ogni anno.

MERCATO LIBERO


Le tariffe del mercato libero sono invece stabilite liberamente tra le parti in base all’offerta sottoscritta.

Normalmente le offerte prevedono, oltre alle altre condizioni, la sostituzione della componente MATERIA PRIMA del servizio di tutela con un valore diverso, che può essere fisso o variabile a seconda della proposta commerciale, restando solitamente invariate tutte le altre componenti tariffarie indicate nella delibera 196/2013/R/Gas (per maggiori informazioni consultare le singole offerte disponibili).

SPORTELLO ON LINE (DATI FINO AL 31/08/2015)
Inserisci i tuoi dati per accedere:
Username:
Password:

Hai dimenticato la password?

Hera Comm Marche srl
Sede Legale: via Sasso 120 - 61029 Urbino (PU)
C.F./P.IVA/Reg. Imp. PU 02106730415 | Cap. Soc. € 1.977.332 interamente versato
© Hera Comm Marche Srl - ALL RIGHTS RESERVED
W3c Xhtml Validator W3C CSS Validator